Bovaro del Bernese

bovaro del bernese
Descrizione e Carattere del Bovaro del Bernese

Il Bovaro del Bernese è un cane estremamente docile, dal carattere ubbidiente che ne fa, fin da cucciolo, un cane non particolarmente difficile da educare. Questo non significa ssolutamente che sia un cane sottomesso, anzi, è piuttosto determinato e dotato di una certa autonomia. Per questo non è assolutamente portato a obbedire in maniera acritica e servile: se ritiene che il vostro ordine possa creare problemi non ci sarà verso di farglielo eseguire. La sua determinazione e autonomia è proprio quella che lo ha portato, in moltissimi casi, a non voler abbandonare alcuni luoghi di ricerca di persone magari sepolte sotto macerie e slavine, e che gli uomini ritenevano non più importanti; questo ha portato il Bovaro del Bernese a salvare molte vite lavorando a fianco degli uomini della protezione civile. Questo tipo di carattere fa sì che questo cane abbia bisogno di un padrone che sappia conquistarsi la sua fiducia con intelligenza e non con la forza, un padrone che capisca che, quando un Bovaro del Bernese si intestardisce, c'è sempre un motivo. È un cane dal carattere dolce e affettuoso, soprattutto con i bambini. È un ottimo cane per la Pet Therapy. Ha un amore smisurato per il suo padrone con il quale tende a stabilire un continuo contatto visivo.




Storia

Già presente in quella che è l'attuale Svizzera, pare addirittura dall'età del bronzo. In epoche più recenti, nel Cantone di Berna, veniva selezionato un bovaro in grado di custodire le mandrie e di trainere le slitte con cui veniva trasportato il latte prodotto nelle diverse fattorie. In origine era chiamato Durrbachler e i suoi appassionati, alla fine del 1800, crearono un'associazione che si interessava dello sviluppo di razze da pastore svizzere. Questa stessa associazione organizzò anche un'esposizione agli inizi del '900. Sempre in quegli anni fu un tale Fritz Probst a selezionare quattro esemplari che, poi, divennero i progenitori dell'attuale razza ed iscritti per primi nel Libro genealogico Svizzero. Attorno al 1907, alcuni appassionati allevatori della regione del Burgdorf fondarono il Club Svizzero dei Durrbachler, con l'intento di allevarli in purezza e di portarne alcuni esemplari all'esposizione di Lucerna.


Alimentazione

Come tutti i cani di grossa taglia e dallo sviluppo relativamente veloce, anche in termini di peso, l'alimentazione del San Bernardo deve essere curata e molto equilibrata. Per questo è bene che venga studiata e seguita regolarmente con il veterinario. Vista la sua mole e l'appetito piuttosto sviluppato è bene evitare cibi fatti in casa, preferendo quelli specifici per la sua razza. Se ne trovano di ottimi in commercio, in grado di apportare al cane il corretto quantitativo di elementi nutrizionali. Il fenomeno della torsione gastrica, che può essere comune ai cani di grossa taglia, richiede più che mai che la quantità di cibo di cui necessita non gli venga somministrata in un'unica soluzione: dividere almento in tre pasti, sempre agli stessi orari: questo aiuta, non solo a dare regolarità al cane, ma anche a non farlo mai arrivare a sentire un appetito incontrollabile.


La sua salute

Il Bovaro del Bernese è un cane, generalmente, di ottima salute. Come per tutti i cani di grossa taglia è essenziale curarne il movimento che deve essere regolare ma mai eccessivo, soprattutto nel cucciolo; questo perché sforzi eccessivi possono avere conseguenze negative sullo sviluppo delle articolazioni: Ricordiamo infatti che, come tutti i cani di grossa taglia e di peso considerevole, può essere più facile l'insorgenza di displasie. Per quanto riguarda il mantello è necessario spazzolarlo almeno due volta a settimana. Per il resto sono necessarie la vaccinazioni annuali oltre alla prevenzione della Filariosi Cardio Polomonare e la protezione antiparassitaria anche se il cane vive in casa.


Carta d'identità

Nome: Bovaro del Bernese
Nazionalità: Svizzera
Altezza al garrese: nel maschio varia tra i 64 e i 70 cm; nella femmina tra i 58 e i 66 cm.
Mantello: il pelo è relativamente lungo, tendenzialmente liscio o, al massimo, leggermente ondulato.
Testa: robusta, con un cranio non troppo bombato.
Tartufo: nero
Occhi: a forma di mandorla, di colore marrone scuro.
Orecchie: di forma triangolare e di media grandezza.


Allevamenti Bovaro del Bernese
ALLEVAMENTO HIGH OAKS
Castel Sant' Elia • Viterbo
Siete allevatore del bovaro del bernese? Segnalate il vostro allevamento su canidirazza.org