Bracco Italiano

bracco italiano
Descrizione e Carattere del Bracco Italiano

Il Bracco Italiano è un cane dalla costituzione forte ma armoniosa e dalla fisicità decisamente vigorosa. Il carattere del Bracco Italiano è tendente alla docilità, dotato di grande intelligenza che ne fa un cane dalla grande capacità di apprendimento. Adatto ad ogni tipo di caccia è noto come un cane dall'ottimo carattere. L'addestramento è importante che abbia sempre un carattere di gioco e che sia basato sulla coerenza e sulla dolcezza. Il Bracco Italiano è anche un grande cane da lavoro e può diventare un perfetto cane da guardia.




Storia

Il Bracco Italiano ha una storia lunga e antica, essendo conosciuto già nell'antica Grecia. Si cominciò a selezionarlo come cane da caccia nel XV secolo e, proprio per questa sua particolare natura, richiesto anche alla corte francese. Tra il XIX e il XX secolo il Bracco Italiano ha conosciuto un discreto rallentamento nella sua diffusione, oggi invece ripresasi anche grazie ad una attenta selezione. Il più grande appassionato e studioso di questa razza fu Paolo Ciceri che scrisse molti libri su questo cane oltre a selezionarne molti esemplari creandone anche lo standard.


Alimentazione

Dal punto di vista dell'alimentazione il Bracco Italiano è un cane piuttosto frugale e dai gusti sobri e semplici, potremmo dire quasi rustici. Questo non significa che la sua dieta non debba essere equilibrata e sana, soprattutto tenendo conto della quantità di moto che fa, in particolare se impiegato nelle battute di cacia. Stabilite con il veterinario il regime alimentare più corretto, in termini di quantità e di qualità. Vi sono ottimi mangimi specifici per la sua razza ma il Bracco Italiano apprezza molto anche il cibo casereccio a base di carne, riso e verdure.


La sua salute

Il Bracco Italiano ha un fisico tendenzialmente robusto e la salute è solitamente buona. È un cane tendenzialmente rustico che non è soggetto a particolari problemi di salute. Essendo un cane che vive tendenzialmente all'aperto richiede una particolare protezione dai parassiti e regolari spazzolate al pelo. Per il resto bisogna sottoporlo alle vaccinazioni annuali e alla prevenzione della Filariosi Cardio Polmonare.


Carta d'identità

Nome: Bracco Italiano
Nazionalità: Italia
Altezza al garrese: la femmina ha un'altezza che varia tra i 55 e i 62 cm; il maschio tra i 58 e i 67 cm.
Peso: il peso corretto varia tra i 25 e i 40 kg.
Testa: ha un muso con una canna nasale retta e lungo circa la metà della lunghezza dell'intera testa.
Tartufo: con narici grandi e aperte.
Mantello: corto e fitto dai diversi colori: bianco, bianco con macchie arancio o marrone, bianco e punteggiato di arancione o marrone.


Allevamenti Bracco Italiano
Allevamento dei Sanchi
Morciano di Romagna • Rimini
Siete allevatore del bracco italiano? Segnalate il vostro allevamento su canidirazza.org