Cani da Pastore e Bovari (esclusi Bovari Svizzeri)

cane border collieLa Federazione Cinofila Internazionale utilizza criteri molto precisi per classificare le diverse razze canine, in base a caratteristiche fisiche o caratteriali che presentano elementi comuni. I cani da Pastore e bovari (esclusi i bovari svizzeri) appartengono al Gruppo 1 che identifica quei cani prevalentemente conduttori di bestiame. Dal punto di vista dell'indole caratteriale i cani da pastore e bovari sono animali che presentano una spiccata tendenza all'addestrabilità, all'obbedienza oltre che una notevolissima resistenza fisica. I cani da pastore e bovari, forse anche per il tipo di utilizzo che ne ha caratterizzato la storia, sono cani dallo spiccato dinamismo e da una forte tendenza alla dipendenza dall'uomo: il controllo e la guida di un gregge ha sempre richiesto infatti che vi fosse una profonda sintonia tra uomo e cane.

Dal punto di vista strutturale e morfologico i cani da pastore e bovari hanno, in molti casi, una struttura definita lupoide con corpi dalle proporzioni simili a quelle del cane selvatico, con orecchie tendenzialmente erette e la testa allungata. Tra questi il Pastore Tedesco, il Border Collie, il Pastore Belga e il Kelpie. Vi è poi un altro gruppo di cani da pastore e bovari con orecchie cadenti e una testa leggermente meno triangolare con un mantello lanoso, lungo sia sul corpo sia sulla testa che conferisce la classica frangia davanti agli occhi e una specie di barba. Tra questi il Bovaro delle Fiandre, il Bearded Collie, il Briard e il Bobtail.