Cani da Pastore

Border Collie
Border Collie

Le sue origini ne facevano una razza adatta alla pastorizia perché la sua indole lo rendeva particolarmente adatto al controllo delle greggi. In Italia ha cominciato a diventare popolare quando anche da noi hanno preso piede alcuni sport cinofili come l'Agility e il Free Style … [Continua]
Nazionalità: Scozia


Cane da Pastore Mallorquin
Cane da Pastore Mallorquin

Molti studiosi ritengono che la razza si sia formata grazie a vari accoppiamenti fra cani castigliani e cani locali. Attualmente la razza possiede un tipico mantello di colore nero, ma solo recentemente si è ottenuto questo colore; diverso tempo fa ci sono stati esemplari tigrati, bianchi con macchie tigrate e neri con collare bianco vistoso, attualmente colori non ammessi dallo Standard di razza.
Nazionalità: Spagna


Cane Lupo Cecoslovacco
Cane Lupo Cecoslovacco

È una razza canina relativamente recente, nata da un esperimento condotto nel 1955 nell'allora Cecoslovacchia. Dopo aver creato una linea di selezione incrociando 48 esemplari di pastore tedesco da lavoro con cinque lupi euroasiatici, il progetto fu quello di creare una razza di ibrido tra cane e lupo che avesse la tempra, la mentalità e l'addestrabilità di un pastore tedesco e la forza, le caratteristiche fisiche e la resistenza di un lupo.
Nazionalità: Repubblica Ceca


Cane Lupo di Saarloos
Cane Lupo di Saarloos

È una razza poco conosciuta fuori dal suo Paese d'origine ed è relativamente nuova. [2] Il Cane lupo di Saarloos nasce dalla volontà di Leendert Saarloos, olandese di Dordrecht di ottenere un cane che riunisse le caratteristiche morfologiche e caratteriali del cane e del lupo. Nel 1932 si è giunti così all'incrocio tra un Pastore Tedesco maschio e una femmina di lupo della varietà siberiano-europea.
Nazionalità: Olanda


Cao da Serra de Aires

Le teorie sulle origini del Cão da Serra de Aires nono sono poche: la teoria più sostenuta è quella secondo la quale discenda dal Pastore di Brie che furono portati in Portogallo dal Conte Castro Guimaraes. Questa ipotesi si svela però priva di fondamento: infatti alcuni studi hanno portato a pensare che la razza derivi dal Pastore Catalano, viste le somiglianze morfologiche tra le due razze.
Nazionalità: Portogallo


Komondor
Komondor

Secondo diversi studiosi cinofili, i suoi ascendenti sarebbero gli imponenti cani originari del Tibet. In Europa è arrivato dalle steppe asiatiche al seguito degli Unni che lo uttilizzavano non solo come custode delle greggi ma anche nei combattimenti. L'attuale Ungheria è la sua "patria di elezione". In alcuni documenti del 1500 è menzionato per la prima volta come il miglior aiutante dei pastori.
Nazionalità: Ungheria


Kuvasz
Kuvasz

La razza sarebbe stato importato dai popoli ungarici nomadi primitivi, durante una delle loro migrazioni, o, secondo altri, arrivò nel Massiccio dei Carpazi dai Cumani, popolo di pastori nomadi, originari della Turchia, arrivato in Ungheria nel corso del XIII secolo sotto la pressione dei Mongoli che attaccavano costantemente la zona.
Nazionalità: Ungheria


Pastore Australiano
Pastore Australiano

Tra la fine dell'Ottocento e gli inizi del Novecento gli antenati di questo cane arrivarono negli stati occidentali subito dopo i Pastori Baschi. Tra i suoi antenati c'è il cane "Pastor vasco" portato negli States dai Baschi, e lo Smithfield, una razza non riconosciuta che pare derivi da un miscuglio di razze creato da pastori australiani.
Nazionalità: Australia


Pastore Belga
Pastore Belga

Il Pastore Belga deriva da quel ceppo di cani che popolava le zone adibite a pascolo nell'Europa nord-orientale, i suoi progenitori sono quindi i medesimi del Pastore Tedesco. Il professor Reul e i suoi collaboratori Bernaert e Van der Snick, studiosi della Scuola veterinaria di Cureghen in Belgio, hanno dato vita alla prima selezione della razza come la conosciamo oggi. [Continua]
Nazionalità: Belgio


Pastore Bergamasco
Pastore Bergamasco

Discende da quel ceppo di cani conduttori e mandriani giunto in Occidente dall'Oriente al seguito di popolazioni nomadi e delle loro greggi. Data la diffusa pastorizia, i progenitori del Pastore Bergamasco trovarono nel territorio dell'arco alpino un'area ideale per esprimere al meglio le proprie attitudini. [Continua]
Nazionalità: Italia


Pastore Bianco Svizzero
Pastore Bianco Svizzero

Nasce dall'appassionato lavoro di selezione compiuto alla fine del XIX secolo dal capitano Max von Stephanitz (1864-1936) e che ha portato al Pastore tedesco così come lo conosciamo attualmente. Fin dal primo soggetto di Stephanits, chiamato Horand von Grafrath, è apparso chiaro come il colore bianco non sia altro che uno dei colori naturali di questo cane, al pari del grigio, del nero, del roano ecc. Vari discendenti di questo primo Pastore Tedesco non a caso sono risultati bianchi. [Continua]
Nazionalità: Svizzera


Pastore Catalano
Pastore Catalano

È originario della Spagna ed è molto diffuso in Catalogna. Viene anche chiamato Gos D'Altura. La varietà diffusa è quella a pelo lungo, soprattutto perché la pastorizia in Spagna trova la sua diffusione principale nelle zone pedemontane, tra i monti iberici, l'Aragona e i Pirenei, dove il clima risulta piuttosto rigido. La razza è stata riconosciuta nel 1929.
Nazionalità: Spagna


Pastore Croato
Pastore Croato

Il Cane da pastore croato (detto anche Hrvatski Ovcar in croato, Croatian Sheepdog in inglese o ancora Kroatischer Schaferhund) è una razza autoctona della Croazia. Di questa razza non esiste una bibliografia poiché l’unico documento scritto è lo Standard redatto nel 1969 che ha riconosciuto la razza fra i cani da pastore.
Nazionalità: Croazia


Pastore dei Pirenei

Il Cane da montagna dei Pirenei, conosciuto anche con il nome tradizionale di Patou, è la razza canina appartenente al gruppo dei Cani da montagna che svolge tradizionalmente il compito di guardiano del gregge sul versante francese dei Pirenei.
Nazionalità: Francia


Pastore dei Tatra

Il Pastore di Tatra o Owczarek Podhalanski, è una razza canina selezionata nella regione montuosa della Polonia meridionale, con la funzione di custode del gregge. Si tratta dunque non di un pastore-conduttore, ma di un pastore-guardiano, come il Pastore Maremmano-abruzzese, con il quale condivide numerosi tratti fisici e caratteriali, appartenendo entrambi al gruppo dei Grandi Cani Bianchi
Nazionalità: Polonia


Pastore della Russia Meridionale
Pastore della Russia Meridionale

Come molti altri cani da pastore ha origini antichissime che si perdono nella notte dei tempi ma che, presumibilmente, portano tutte a ceppi comuni di origine asiatica. I suoi progenitori sono quei cani da pastore giunti dall'Asia al seguito delle mandrie dei popoli primitivi: a questi soggetti devono essere fatte risalire la maggior parte delle razze di pastori-custodi (Cani da Montagna).
Nazionalità: Russia


Pastore delle Beauce Beauceron
Pastore delle Beauce Beauceron

Come altri cani da pastore di taglia grande discenderebbe dal Canis Familiaris Palustris o Cane del Torbiere, i cui resti sono stati rinvenuti nelle zone lacustri lo Jura francese. Proviene dall'antica provincia della Beauce, che comprendeva la vasta pianura di Chantres, delimitata dalla Senna e dalla Loira a sud di Parigi.
Nazionalità: Francia


Pastore delle Brie Briard
Pastore delle Brie Briard

È di origini antichissime come tutti i cani da pastore. Alcune notizie lo vogliono già allevato alla corte di Carlo Magno (742-814 d.C) Di certo sappiamo che un cane molto somigliante al Pastore della Brie era raffigurato su uno scudo conservato nella chiesa di Montdidier, in Francia.
Nazionalità: Francia


Pastore delle Shetland
Pastore delle Shetland

La razza nasce da incroci con il Rough Collie e piccoli cani detti "dei balenieri". Secondo alcuni studiosi potrebbe anche derivare da incroci fra Spaniel, Spitz e razze locali. Il suo nome deriva dalle omonime Isole Shetland, separate dalla Scozia solo da poche miglia di mare. [Continua]
Nazionalità: Scozia


Pastore di Ciarplanina
Pastore di Ciarplanina

Come altri cani da pastore della sua mole anche il Ciarplanina discende dai grandi cani da pastore che giunsero in Europa dall'Asia al seguito di popolazioni che si stabilirono nelle zone montuose dei Balcani: nell'odierna Albania, parti del Kosovo e Macedonia occidentale.
Nazionalità: Kosovo e Albania


Pastore di Piccardia
Pastore di Piccardia

Un'immagine di cani da pastore francesi risale al 1800. C'è chi ritiene che arrivarono con i Celti molti secoli prima. Un primo standard venne stilato nel 1912, ma è solamente nel 1925 che il Club francese del cane da pastore ufficializzo la razza stendendo uno standard definitivo.
Nazionalità: Francia


Pastore Polacco di Vallee
Pastore Polacco di Vallee

È probabile che questo cane sia giunto nell'odierna Polonia fin dal neolitico al seguito di pastori nomadi provenienti dall'Oriente. Già nel XVIII secolo alcuni allevatori polacchi si sono impegnati per mantenere intatta la purezza della razza.
Nazionalità: Polonia


Pastore Maremmano Abruzzese
Pastore Maremmano Abruzzese

Appartiene al ceppo dei grandi cani bianchi del Centro Europa, stirpe antichissima di guardiani di armenti e del gregge dal carattere diffidente e bellicoso, arrivato in Italia dal Medio Oriente.[Continua]
Nazionalità: Italia


Pastore Olandese
Pastore Olandese

Pare discenda dal Canis Familiaris Matris Optimae, comparso sulla terra 6-7 mila anni fa e progenitore anche del Pastore Belga, parente stretto a cui assomiglia molto. A differenza del Pastore Belga, che ha raggiunto una diffusione a livello internazionale, l'Olandese è perlopiù conosciuto nei soli confini nazionali.
Nazionalità: Olanda


Pastore Scozzese Collie
Pastore Scozzese Collie

Il nome Collie deriva quasi certamente dal vocabolo anglosassone Col, che significa nero. Con questo termine venivano indicate le pecore scozzesi caratterizzate dal manto scuro e, di conseguenza, i cani predisposti alla loro conduzione e cura.[Continua]
Nazionalità: Scozia


Pastore Tedesco
Pastore Tedesco

Il pastore tedesco è una razza canina di origine tedesca. Il pastore tedesco viene anche chiamato pastore alsaziano poiché, all'epoca della prima guerra mondiale, in nazioni quali Francia e Inghilterra, si era soliti evitare riferimenti a popoli nemici. Il nome "alsaziano" si è in parte mantenuto fino ai giorni nostri a indicare per lo più esemplari di grande taglia e a pelo lungo.[Continua]
Nazionalità: Germania


Puli
puli

La parola Puli significa "conduttore", aiuta da più di un millennio i pastori delle pecore ungheresi. Da sempre oltre che ottimo pastore, si è rivelato efficientissimo anche per il riporto in acqua, tanto che viene definito cane d'acqua ungherese. Nei secoli scorsi, oltre che per la custodia del bestiame, era largamente impiegato nella caccia.
Nazionalità: Ungheria


Pumi
Pumi

Etnicamente correlati ai Qiang, la maggior parte dei Pumi è stanziata nelle province cinesi di Yunnan e Sichuan, soprattutto nelle contee di Lanping, Lijiang, Weixi e Yongsheng, e nella contea autonoma Yin di Ninglang. I pumi in Sichuan si possono trovare soprattutto nella contea autonoma tibetana del Muli e in Yanyuan.
Nazionalità: Cina


Schapendoes
schapendoes

Le sue origini sono controverse: per alcuni discende dai cani da montagna tibetani, altri ritengono derivi da un progenitore giunto nella penisola iberica con le pecore mérinos. Lo Schapendoes è imparentato con altre razze tra cui il Bearded Collie, il Puli, il Mudi, il Bobtail e il Pastore bergamasco. Di certo era conosciuto già all'inizio dell'800 nella provincia di Drenthe, nel nord est dei Paesi Bassi, dove veniva utilizzato come cane da pastore.
Nazionalità: Paesi Bassi


Schipperke
schipperke

La razza è un cane da pastore fiamminga. I progenitori della razza erano conosciuti sia in Francia che in Olanda, testimoniato da documenti che ne definiscono la presenza nel XVII secolo a Bruxelles, più precisatamente nel quartiere di Saint-Géry. La coda è stata selezionata corta, siccome la moda del tempo prediligeva questa caratteristica; la caratteristica venne poi ben fissata intorno alla metà del XVIII secolo.
Nazionalità: Olanda


Tchouvatch Slovacco
Tchouvatch Slovacco

Le caratteristiche di razza dei Tatras Cuvac corrispondono al tipo di cane di montagna di costituzione massiccia, con una spessa pelliccia bianca; la sua ossatura è robusta; dà prova di un temperamento vivace, si dimostra vigile ed intrepido.
Nazionalità: Slovacchia


Welsh Corgi
Welsh Corgi

L'origine della razza è incerta. Alcuni sostengono che i primi esemplari arrivarono in Inghilterra a seguito di tessitori fiamminghi. Secondo altri si tratta invece di un cane autoctono. La regione da cui si è diffuso è comunque il Galles, dove veniva utilizzato per la sorveglianza degli animali da cortile nelle fattorie delle lande gallesi.
Nazionalità: Galles