Lhasa Apso

Lhasa Apso
Descrizione e Carattere del Lhasa Apso

Questo delizioso cane era l'animale preferito dai monaci. Si tratta di una razza estremamente intelligente e dotata di un incredibile spirito di indipendenza. Una delle caratteristiche principali del carattere dello Lhasa Apso è una certa gelosia e possessività che richiede attenzione in fase di crescita, quando l'educazione alla socialità è più importante. Avendo una personalità molto forte il padrone del Lhasa Apso deve saper dosare dolcezza, equilibrio e la giusta dose di determinazione perché, in caso contrario, il forte carattere di questo cane ha la tendenza a prendere il sopravvento. Cane molto elegante e dalla grande capacità di apprendimento, tende a riconoscere la persona che lui sente come capobranco e a questa si affida. Sa essere un ottimo cane da guardia grazie ai suo senso di vigilanza e attenzione e un membro della famiglia a tutti gli effetti: apprezza particolarmente essere coinvolto e preso in considerazione pur restando un cane indipendente. In genere non ha problemi di convivenza con altri cani.




Storia

Si tratta di un cane le cui origini sono sicuramente antichissime. Il Lhasa Apso, molto probabilmente un incrocio tra il Tibetan Terrier e cani simili al Tibetan Spaniel e ha caratteristiche che sono rimaste identiche nei secoli. In Tibet era considerato quasi una divinità, completamente al di fuori di ogni regola umana e impossibile da commercializzare. Nei templi aveva lo scopo di cane da guardia, sempre per il suo udito finissimo e i sensi sempre all'erta. In Occidente fu solo agli inizi del '900 che si cominciò ad allevarlo diffondendosi nel tempo anche negli Stati Uniti.


Alimentazione

Il Lhasa Apso non ha gusti difficili in termini di cibo ma la sua alimentazione deve essere equilibrata e curata. È importante stabilire una dieta equilibrata con il veterinario e che tenga conto della sua età e del suo stile di vita. È importante, sia per la disciplina sia per la sua salute, che il fabbisogno giornaliero di cibo gli venga somministrato almeno in due volte e, possibilmente, sempre agli stessi orari. L'ideale è usare cibi specifici per la sua razza e alternare cibo umido con cibo secco.


La sua salute

Nonostante sia un cane piccolo il Lhasa Apso ha una costituzione robusta e resistente. Bisogna prestare particolare cura agli occhi e al pelo che deve essere regolarmente spazzolato. Inoltre, le parti di pelo che entrano in contatto con il cibo devono essere pulite dopo ogni pasto. Poi, come per tutti gli altri cani, bisogna fargli fare le annuali vaccinazioni, la profilassi contro la Filariosi Cardio Polmonare e difenderlo dai parassiti.


Carta d'identità

Nome: Lhasa Apso
Nazionalità: Tibet
Mantello: ha un pelo lungo, dritto e duro.
Testa: ha un muso ricoperto di un pelo che arriva sugli occhi. Il muso definito ma non quadrato.
Tartufo: nero.
Occhi: ovali e scuri.


Allevamenti Lhasa Apso
Allevamento della Pietra Aurea
Roma
Siete allevatore del lhasa apso? Segnalate il vostro allevamento su canidirazza.org