Setter Inglese

setter inglese
Descrizione e Carattere del Setter Inglese

Forse uno dei cani più popolari in Italia: il Setter Inglese nasce come cane da caccia ma è, ormai, sempre più apprezzato e scelto come cane da compagnia. Ha infatti un carattere particolarmente affettuoso. Da cucciolo è un cane dotato di una incredibile vivacità: cosa questa che rende consigliabile dedicargli molte attenzioni, non solo per educarlo alle regole ma per evitare che faccia qualche danno in casa. È un cane che non sopporta la solitudine, quindi bisogna essere in grado di dedicargli del tempo, soprattutto facendogli fare lunghe passeggiate e molto moto. Ma è bene ricordare che, da questo punto di vista, il Setter Inglese, almeno da cucciolo, non deve subire sforzi e deve essere lasciato libero di decidere quanto moto fare. Pur essendo un impareggiabile cane da caccia il Setter Inglese è dotato di una tale intelligenza e docilità da farne un incredibile compagno di vita. Ha forte il senso del gruppo ed è particolarmente affettuoso con i bambini. È un cane incredibilmente composto ma capace di difendere e proteggere la sua famiglia.




Storia

Pare che, tra la Grecia e la Mesopotamia di qualche secolo prima di Cristo, vi fossero già cani abbastanza simili al Setter Inglese. Alcune raffigurazioni di caccia ritraggono cani morfologicamente simili che hanno lasciato intravedere un'origine mediorientale per questo cane. Furono i Fenici, grandi commercianti, a introdurre in Europa questa razza di cane, già conosciuto per il suo caratteristico atteggiamento nella "ferma". Il primo paese europeo ad accogliere questi cani fu la Spagna dove furono ulteriormente selezionati. Dalla Spagna furono portati in altri paesi in cui vennero create altre razze tra cui la razza del Setter Inglese.


Alimentazione

Come tutti i cani attivi e che amano il movimento il Setter Inglese ha bisogno di un'alimentazione sana ma anche equilibrata, in grado di apportare tutti gli elementi nutrizionali di cui necessita. Per questo consigliamo sia cibi specifici per la sua razza, sia la programmazione insieme al veterinario, di una dieta adatta. Come per tutti i cani dal robusto appettito è essenziale che il fabbisogno giornaliero di cibo non sia somministrato in una sola volta, ma diviso almeno in due e, possibilmente, sempre negli stessi orari. È importante calibrare la quantità di cibo tenendo conto della effettiva quantità di moto che fa il cane.


La sua salute

Il Setter Inglese è un cane che gode, solitamente, di una salute ottima. Non è soggetto a particolari malattie. Bisogna solo prestare attenzione a non sottoporlo a sforzi eccessivi quando è cucciolo per evitare problemi alle articolazioni. Per il resto bisogna curare il mantello, spazzolandolo regolarmente e controllando l'eventuale presenza di parassiti se lo si porta in campagna a passeggiare. Per questo cane consigliamo di controllare l'igiene orale per evitare la formazione del tartaro. Oltre a ciò bisogna fargli fare le annuali vaccinazioni, la profilassi contro la Filariosi Cardio Polmonare e prestare attenzione ai parassiti.


Carta d'identità

Nome: Setter Inglese
Nazionalità: Inghilterra
Altezza al garrese: nella femmina si va dai 61 ai 64 cm e nel maschio dai 65 ai 68 cm.
Mantello: ha un pelo ondulato e lungo nella parte posteriore della testa.
Testa: lunga e portata alta con un muso quadrato
Tartufo: nero o leggermente più chiaro a seconda del colore del mantello
Occhi: il colore va dal nocciola al marrone scuro


Allevamenti Setter Inglese
Allevamento del Mangia
Costafabbri • Siena
Siete allevatore del setter inglese? Segnalate il vostro allevamento su canidirazza.org